transparent
transparent

Piaceri culinari

Vino

Champagne al posto della limonata, sauvignon al posto del succo d’arancia: ogni tanto qualche goccio in più non fa assolutamente male. I veri amanti del nettare di Bacco danno molta importanza alla giusta temperatura di conservazione e servizio della loro bevanda preferita; giusta temperatura che in fin dei conti aumenta il piacere di bere vino, champagne e spumanti. Nei moderni frigoriferi per bottiglie di vino è possibile impostare la temperatura ideale: in questo modo, anche se il merlot condivide la frigocantina con champagne o chardonnay, è possibile riporlo in uno scomparto con una temperatura più bassa di quella dei bianchi. Nota a margine: ‹Il vino rosso va bevuto a temperatura ambiente› valeva quando la maggior parte delle case era priva di riscaldamento centrale, ossia quando la temperatura degli ambienti era ben inferiore a quella cui siamo abituati al giorno d’oggi. Per questo motivo, il vino rosso non va servito a temperatura ambiente, ma leggermente fresco.

Kuechenspezialisten.ch